Panorama di La Morra | Ospitalità Cascina Ballarin

La nostra storia inizia nel 1928, quando il bisnonno e il nonno iniziarono a costruire Cascina Ballarin. Dopo molti anni trascorsi come mezzadri in un’altra cascina, era tempo di iniziare una nuova avventura di famiglia.

In La Morra tutti ci conoscono come Ballarin, anche se il cognome della nostra famiglia è Viberti. Un nostro antenato prestava servizio in una cascina in Strada Ballerini, ad Alba. Tornato a La Morra, tutti presero a chiamarlo quello di Ballarin, storpiatura piemontese del nome della via. Nelle nostre zone ti si attacca addosso un soprannome e nemmeno il tempo riesce a cancellarlo: così il lavorante di Strada Ballerini era diventato Ballarin, e oggi quel nome ce lo teniamo stretto.

La storia di Cascina Ballarin è simile a quella di altre piccole realtà agricole di Langa. Fino a quarant’anni fa la produzione era mista: c’era una stalla, c’erano alberi da frutta e vigneti.

Un po’ per fortuna, un po’ perché il mondo stava cambiando, abbiamo scelto di specializzarci nella viticoltura e nella vinificazione. Negli anni ‘80 i vigneti iniziano a prendere il posto dei frutteti, i magazzini vengono ristrutturati e adibiti a cantina, stalla e fienile cedono spazio a sala degustazione e camere di agriturismo.

Oggi coltiviamo i nostri vigneti. Produciamo uve a La Morra, Monforte d’Alba e Novello. Ogni grappolo finisce in cantina ed è trasformato in vino. A qualche cassetta d’uva abbiamo rinunciato: nei nostri vigneti è possibile vedere ciliegi e alberi che interrompono le linee tracciate dai filari. Ci puoi perdere un po’, un centinaio di chili di grappoli e qualche bottiglia pregiata, ma quel che ti dà una sosta all’ombra durante un’assolata giornata di lavoro nient’altro te lo può dare.

Produciamo principalmente Barolo: lo vinifichiamo separatamente da vigneto a vigneto. In questo modo si possono apprezzare tutte le sfumature che il terreno è in grado di conferire. Produciamo anche Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba, Nascetta e altri vini del territorio.

La nostra vocazione? Vino e ospitalità.

Il Viticcio offre camere per soggiorni immersi nella cornice delle Langhe, così come La Rosa nel Borgo. Il vino lo potete venire a provare in Cantina, dove organizziamo degustazioni per piccoli e grandi gruppi. Chiediamo a tutti di prenotare, perché così sapremo essere disponibili al cento per cento: lavoriamo la terra in modo sostenibile, accettando la tecnologia e la meccanizzazione pur senza esserne schiavi. Ciò significa che molto spesso ci potete vedere in vigna o tra gli alberi, intenti a far lavori dimenticati: programmare le visite è il modo migliore per pianificare i lavori e garantire la qualità dei prodotti che escono da Cascina Ballarin.

Amiamo La Morra, amiamo le Langhe e tutta la bellezza che ci circonda. Venite a trovarci. Venite a scoprire un mondo di cose buone da vedere, da bere e da mangiare!